Articoli > Tecnica difensiva

"Malato o cattivo ? " è il tema del XXVIIII congresso nazionale di criminologia. A Bari dal 25 settembre

BARI : dal 25 al 27 settembre il congresso nazionale di criminologia. Titolo " Bad or Mad?"

La Società criminologica italiana (SIC) ha organizzato a Bari per i giorni dal 25 al 27 settembre 2014 il  XXVIII  congresso nazionale di criminologia.

La SIC è una associazione scientifica costituita in Roma il 18 febbraio 1957.
Obiettivi della società sono la promozione ed il coordinamento degli studi sulle cause e sulla prevenzione del crimine, sul trattamento del delinquente, sul sostegno alle vittime, sulla reazione sociale ai comportamenti devianti, nonché all’acquisizione ed al perfezionamento dei mezzi scientifici per l’attuazione di una adeguata politica criminale, efficace e rispettosa dei diritti dell’Uomo.

I lavori congressuali si svolgeranno presso la sede di Villa Romanazzi Carducci ed avranno come tema : " Bad or Mad? Il controverso rapporto tra disturbo mentale e crimine violento”.

Il tema del congresso avrà un approccio multidisciplinare aprendosi a contributi di scienziati stranieri, come testimoniato, quest’anno, dalla lettura  magistrale affidata al prof. Seena Fazel dell’Università di Oxford, uno dei massimi esperti del panorama scientifico internazionale.
Le sessioni di lavoro saranno cinque e saranno dedicate alle seguenti temtiche:
1. Dagli atti di impulso al discontrollo omicida;
2. Crimini violenti, vite violente;
3. Il trattamento degli offenders al tramonto degli OPG;
4. I test psicodiagnostici in ambito forense;
5. Imputabilità e pericolosità sociale al tempo delle neuroscienze.

Nel corso delle tre giornate i cinque simposi si occuperanno di trattare i temi più delicati avvalendosi dei maggiori studiosi italiani delle varie materie.
Concluderà il congresso una tavola rotonda su "Psicopatologia e diritto a confronto: imputabilità e pericolosità sociale al tempo delle neuroscienze” con il prof. Roberto Catanesi, la prof.ssa Isabella Merzagora e il prof. Vito Mormando.

Prevista anche la lettura magistrale del prof. Ugo Fornari ( autore del pregevole ed intramontabile "trattato di psichiatria forense”), sul tema "ragionamento giuridico e ragionamento forense: tra convenzioni ed evidenze”.

A cura della redazione di www.avvocatocastellaneta.it 

Articolo scritto il 24/08/2014
© 2021 - Studio Legale Avv. Filippo Castellaneta - Mob. 340 2317723 - P. Iva 06685290725 -